Loading...

lunedì 28 marzo 2011

Poter essere bimbaminkia ancora qualche ora...

Catalogo fruibile.

Il cinismo è uno stile di vita. il cinico è colui che se vede un signore piegarsi per dare qualche spiccio a una donna all'angolo della strada pensa che lei sia un'impostora e lui abbia semplicemente bisogno di mettere a bada una coscienza sicuramente sporca. cinico è probabilmente ogni pensiero di Woody Allen da quando si sveglia la mattina a quando va a letto la sera.

Il materialismo è un'attitudine al possesso fisico di cose e persone (queste ultime vengono sempre e comunque "quantificate" come merce). dopo un acquisto ingente dà un senso di felicità chiaramente effimera che tuttavia per qualche secondo fornisce una sorta di orgasmatico appagamento che ben presto sparisce per far spazio a un nuovo desiderio/impulso appena creatosi. il materialista magari si china pure di fronte a lei che chiede la carità, ma mentre  le lascia una moneta nel bicchierino pensa con uno spillo di vergogna che con quell'euro avrebbe potuto costituire i 1247 necessari per comprare la borsa di quella vetrina lì dietro. materialista è senza dubbio Blair Waldorf e per questo ha tutta la mia stima.

L'avarizia non va confusa con il contrario del materialismo: semplicemente l'avaro invece di amare il possesso dei beni acquistabili ama i soldi stessi. facile, immediato e chi dice squallido è un bigotto. l'avaro non vede la signorina che prega per un po' di elemosina, se la vede non si ferma e se anche si fermasse non si porrebbe il problema di darle parte del suo patrimonio così faticosamente messo da parte. taccagno è Scrooge, non aggiungo altre parole perchè sarebbe uno spreco e l'avaro giustamente detesta gli sprechi.


L'invidia è probabilmente una malattia. l'invidioso vive male a meno che non sia l'unico essere rimasto vivo sulla faccia della Terra, e forse anche in quel caso... l'invidioso si ferma di fronte alla donnina che lo guarda con occhioni che scioglierebbero il ghiaccio e si rende conto che lui degli occhi così espressivi non ce li ha mai avuti; se ne va dunque stizzito provando un odio cieco per quella sgualdrina. invidiosa è per eccellenza la strega di Biancaneve che infatti finisce male, anche se per quel che mi riguarda era molto più sexy di quella contadinotta.

La malizia può essere molto divertente se non sfocia in trip erotici che coinvolgono la bidella e il tipo addetto a  ricaricare le macchinette ed il "film autoprodotto" assume quindi più i connotati di un horror che di un porno di infima categoria. quanto pensa il malizioso di tutti i personaggi precedenti passati davanti alla questuante non posso scriverlo. maliziosi sono tutti gli "American Pie" che non a caso hanno tirato su la mia generazione (bruciata) e in parte anche quelle successive, dando il via a una vera e propria venerazione verso le MILF che prima non si cagava nessuno.

Infine l'ignoranza. sacra ignoranza. in alcuni casi, se non condita con fastidiosa arroganza, può risultare un dono del cielo. l'ignorante si sveglia felice, non ha dilemmi esistenziali e spesso come diretta conseguenza di ciò si ritrova ad avere una vita sessuale più che soddisfacente: non ha troppe pretese, in fondo. l'ignorante non sa cos'è una questuante quindi non si pone neppure il problema. ignorante è chiunque non vi sembri alla vostra altezza: se questa denominazione si applica a un gruppo troppo numeroso di persone forse siete affetti da ignoranza-arroganza (vedi incipit del paragrafo), se invece la categoria è troppo vuota fatevi delle domande: di quante persone siete più ignoranti??

spero di essere stata chiara.

bene ora guardate un secondo ancora le categorie...

adesso sceglietene una e in futuro ricordate di essere coerenti con essa.



..qualsiasi sia stata la vostra scelta grazie a voi il mondo continuerà a far schifo, ma almeno sarà più ordinato!


2 commenti:

  1. Sei avara e arrivista.
    With love, Tom

    RispondiElimina
  2. povero illuso. io sono una maliziosa materialista che sfocia nel cinismo mentre aspetta l'amore pur non credendoci..insomma la mia categoria è la coerenza nell'incoerenza come ben sai (soooooolo mia)

    ..ma il fatto che tu abbia aperto il mio blog, anzi ti dirò di più, il fatto che tu abbia letto un intero post mi fa quasi commuovere.. potrei quasi osare dire che mi fa cambiare visione del mondo. l'amore esiste, ritorneranno le mezze stagioni, giulietta si sveglierà in tempo per non far uccidere romeo e vivranno felici e contenti e domani morirà berlusconi. sì: tutto è possibile ormai...

    RispondiElimina